Comunicati stampa

Cortina Audi FIS Ski World Cup 2024: il vento cancella la seconda prova
Condividi:

Cortina Audi FIS Ski World Cup 2024: il vento cancella la seconda prova

Confermato il programma del fine settimana che vedrà le migliori interpreti della velocità dare spettacolo sulla Olympia delle Tofane. Venerdì 26 la prima discesa, gara numero 100 in Ampezzo per il massimo circuito femminile. Sofia Goggia: “Non sarà facile approcciarsi alla gara di domani”

 

Cortina d’Ampezzo, 25 gennaio 2024 – Il meteo ha condizionato la seconda giornata di prove di Cortina Audi Fis Ski World Cup, la Coppa del mondo di sci alpino femminile proposta da Fondazione Cortina a Cortina d’Ampezzo dal 26 al 28 gennaio. Oggi, giovedì 25 gennaio, il vento che soffiava forte ai piedi delle Tofane ha costretto l’organizzazione a cancellare la seconda prova cronometrata in vista della prima discesa.

In un primo momento la decisione della giuria era stata quella di abbassare al rifugio Duca d’Aosta la partenza, poi però il peggiorare delle condizioni meteo ha fatto optare per l’annullamento.

“È stato un po’ un peccato non aver potuto disputare la seconda prova ma con questo vento sarebbe stata davvero ardua” commenta Sofia Goggia che a Cortina si è imposta in discesa nel 2018, 2022 e 2023. “Ieri, nella prima prova, sono stata molto guardinga e ho commesso tanti errori alla Grande Curva. Non sarà facile approcciarsi alla gara di domani, occorrerà fare un grande lavoro mentale. Ma ho fatto fronte a situazioni ben peggiori, come fare una gara di discesa dopo essere uscita alla quinta porta dell’unica prova cronometrata”.

Per il fine settimana il meteo annuncia bel tempo. Confermato il programma della tre giorni che si aprirà domani, venerdì 26 gennaio, con una discesa. Si tratterà di una giornata di particolare suggestione per la Coppa del mondo ampezzana: l’Olympia delle Tofane ospiterà infatti la centesima gara di Coppa. La prima volta del massimo circuito in Ampezzo fu il 12 dicembre del 1974, con una discesa che vide la vittoria di uno dei miti della storia dello sci alpino, l’austriaca Anne Marie Moser – Pröll, atleta che in carriera ha saputo vincere un oro e due argenti olimpici, cinque ori, due argenti e due bronzi mondiali, sei coppe del mondo overall, sette coppe di discesa e tre coppe di gigante, sessanta due vittorie in Coppa.

Il programma di domani, 26 gennaio, prevede lo start della prima concorrente alle 11. Le premiazioni ufficiali e l’estrazione dei pettorali si svolgeranno alle 18 nella centralissima piazza Angelo Dibona. Sabato 27 si disputerà ancora una discesa, con inizio alle 10.30. Premiazioni ufficiali alle 18, sempre in piazza Dibona. Chiusura del trittico di Cortina Ski World Cup domenica 28 con il superG, sempre con partenza della prima concorrente alle 10.30.

L’Italia, che sarà presentata ufficialmente a tifosi e appassionati nella giornata di sabato 27 alle 17 in piazza Dibona, schiera complessivamente nove atlete: Roberta Melesi, Marta Bassino, Federica Brignone, Sofia Goggia, Nicol Delago, Nadia Delago, Laura Pirovano, Teresa Runggaldier e Monica Zanoner. A tifare le azzurre, ma anche le altre protagoniste del circo rosa, ci saranno, tra gli altri, oltre 600 ragazzi degli sci club di Veneto e Friuli Venezia Giulia e oltre 1500 studenti delle scuole bellunesi.

Sul sito ufficiale della manifestazione, www.cortinaskiworldcup.com, si possono acquisire tutte le informazioni ed eventualmente acquistare i biglietti ancora disponibili per la zona arrivo.

Torna in alto