Comunicati stampa

Condividi:

A Cortina prende forma la Coppa del mondo di sci alpino femminile: iniziato l’allestimento della Finish Area

Cortina d’Ampezzo (Belluno), 15 dicembre 2021 – Manca poco più di un mese al ritorno della Coppa del Mondo di sci alpino femminile a Cortina e ai piedi delle Tofane è cominciato il lavoro per la sistemazione della finish area di Rumerlo. Lunedì sono cominciate le operazioni per dare forma all’area del traguardo delle Olympia delle Tofane, la pista sulla quale le ragazze del Circo Bianco daranno spettacolo, in discesa e in superG, i prossimi 22 e 23 gennaio.

Nella giornata di lunedì si è proceduto alla pulizia dalla neve, a cura di Dolomiti Strade, technical sponsor della Coppa del mondo, mentre martedì, a cura di Sartoretto Group, altro technical sponsor dell’evento ampezzano, è cominciato il montaggio della tribuna.

«La struttura, posta sul lato corto del sacco d’arrivo – consentendo così al pubblico una visione ottimale di tutta la parte finale delle gare e sulla fantastica cornice paesaggistico che la circonda – misura 42 metri di lunghezza e offre mille posti a sedere» spiega Sebastiano Dabalà, direttore area d’arrivo. «Al piano superiore saranno posizionate le cabine che ospiteranno quindici postazioni dedicate ai commentatori tv. Il lavoro di montaggio della tribuna sarà completato prima di Natale, mentre dai primi giorni di gennaio comincerà il lavoro per l’allestimento delle altre strutture, dalla tenda hospitality agli spazi per ospitare le telecamere e i tecnici delle diverse squadre nazionali, oltre che per l’accesso del pubblico».

«La finish area è una delle eredità importanti dei Mondiali 2021» sottolinea Michele Di Gallo, segretario generale della Coppa del Mondo. «In occasione della rassegna iridata è stata rinnovata e ampliata, permettendo così una migliore fruibilità da parte del pubblico, pubblico che, purtroppo, lo scorso febbraio non ha potuto esserci ma che – e per questo stiamo operando instancabilmente – ci auguriamo possa essere numeroso il prossimo gennaio, per rendere l’atmosfera di Coppa ancora più elettrizzante. Abbiamo aperto il ticketing e nei prossimi giorni presenteremo il piano di parcheggi e di trasporti dedicati».

«Dal 10 gennaio cominceranno i lavori di allestimento della pista» aggiunge Di Gallo. «In sinergia con la Federazione italiana degli sport invernali, il Comune di Cortina,gli sponsor, la società impianti Ista, l’Associazione albergatori e le altre realtà locali, stiamo portando avanti un lavoro minuzioso per far sì che la due giorni di Coppa del prossimo gennaio non solo confermi ma rafforzi e rilanci la propria posizione di classicissima della Coppa del mondo in rosa».

Torna in alto